upa2

 

LE INTERAZIONI TRA FARMACI, ALIMENTI E BOTANICALS
Aspetti generali, principali condizioni di rischio e possibili sinergie

Roma, 4 Aprile 2020

c/o Università Unicusano, Via Don Carlo Gnocchi 3

Evento ECM diretto a 

Medici, Biologi, Farmacisti, Dietisti, Psicologi, Odontoiatri, Infermieri, Fisioterapisti

n.9,3 crediti ECM

con il patrocinio

unicusano 2

 

 

PRESENTAZIONE

Le moderne procedure terapeutiche sono rivolte ad ottimizzare le possibili sinergie tra farmaci, integratori e misure dietetiche, minimizzando le possibili interferenze negative.

Di solito si tratta, nelle intenzioni, di

  • esaltare l’efficacia delle terapie farmacologiche, limitandone gli effetti collaterali
  • contrastare eventuali disturbi minori, senza sovraccaricare l’organismo di ulteriori farmaci 
  • ottimizzare lo stato di benessere psico-fisico del paziente, prevenendo eventuali ricadute morbose o situazioni di fragilità.

Purtroppo numerosi fattori critici concorrono a creare situazioni di rischio

  • l’adozione di protocolli complessi con pluriprescrizione, specialmente in soggetti fragili come anziani o bambini; già tali protocolli espongono al rischio di frequenti interazioni tra farmaci (non sempre previste o prevedibili)
  • la scelta dei pazienti di rivolgersi a rimedi naturali senza comunicare col medico o altri operatori sanitari (talvolta poco disposti ad ascoltare ed orientare le scelte dei malati) ed attingendo a fonti informative poco qualificate o distorte da interessi economici
  • una generale sottostima/sovrastima della influenza della dieta e degli integratori sulla efficacia e la tollerabilità delle terapie farmacologiche
  • le novità di mercato, sia in ambito farmacologico che nell’ambito dell’integrazione dietetica, che comportano la necessità di un continuo aggiornamento degli operatori sanitari e attento monitoraggio degli organismi di vigilanza
  • le diverse capacità di reazione individuali, legate alle etnie (frequenti nelle odierne società multirazziali e multiculturali), agli stili alimentari e culturali, al sesso, ecc. 

Eppure solo una razionale programmazione degli interventi terapeutici e nutrizionali, concertata in modo multidisciplinare, può davvero consentire, soprattutto nelle malattie croniche complesse, non solo percorsi individuali di terapia e l’ottimizzazione dei risultati ma anche la soddisfazione del paziente ed una migliore aderenza ai protocolli concordemente stabiliti.  

Il percorso formativo proposto consente di acquisire le conoscenze basilari necessarie per  

  • comprendere i maggiori fattori responsabili di interazioni indesiderate tra la dieta, gli integratori e i principali protocolli terapeutici
  • fornire al paziente (ed ai suoi familiari) indicazioni razionali su pratiche e rimedi di automedicazione rispetto alle terapie in atto (comunque da comunicare al medico curante)
  • interagire in modo costruttivo con tutta l’equipe sanitaria, al fine di armonizzare e personalizzare le cure, prevenire eventi avversi, raggiungere gli obiettivi terapeutici e migliorare l’accettazione delle terapie

RESPONSABILE SCIENTIFICO E DOCENTE

Biagi Claudio - Chimico e Tecnologo Farmaceutico, già docente di Chimica e Tecnologie Chimiche, Farmacista specializzato in Fitoterapia, Consulente scientifico, Docente SMB Italia, Direttore didattico Campus Framens, Associazione Futurpharma – Docente a contratto Università Cusano di Roma.


PROGRAMMA PER ARGOMENTI

La trattazione degli argomenti si articola in due sezioni, composte di moduli didattici

      1. PARTE GENERALE
        1. Modulo 1 Introduzione e aspetti generali
          Introduzione
          Il ruolo dei cibi
          Rapporto farmaci, cibi e micronutrienti
          L’importanza della qualità di prodotto
          Interazioni positive o negative
          Analisi delle interazioni
        2. Modulo 2 Tipologie di interazione
          Incompatibilità
          Interazioni farmacodinamiche
          Interazioni farmacocinetiche
          Una grave reazione: la torsione di punta
      2. PARTE SPECIALE
        1. Modulo 1 Alimenti, componenti dietetiche e voluttuarie
          Le fibre
          Latte e latticini
          Succo di pompelmo e di altri agrumi
          Crucifere
          Camomilla
          Spezie
          Sostanze varie presenti nei cibi
          Bevande xantiniche
          Alcolici e tabacco
        2. Modulo 2 Botanicals
          Descritti singolarmente (es. iperico) o per categorie (es. antrachinoniche) i principali fitoterapici causa di interazioni 
        3. Modulo 3 Ambiti terapeutici principali
          Sistema nervoso
          Apparato cardiovascolare
          Diabete
          Oncologia
          Infettivologia
          Altri possibili casi
          Conclusioni


ORARI

9,00 – 13,15; 14,00 – 18,00

L’evento si articola per complessive  8 ore

QUOTA DI ISCRIZIONE

Il costo dell’evento, comprensivo di materiale didattico (slides delle relazioni e documentazione scientifica) è di   € 70,00 + IVA (22%) = € 85,40

Sconti riservati a:

  • non richiedenti crediti ECM € 60 + IVA = € 73,20
  • associati Futurpharma € 50 + IVA = € 61,00
  • studenti universitari € 30 + IVA = € 36,60

 

 

ATTESTATI

Verrà rilasciato un Attestato di partecipazione dall’Università Popolare Accademia Internazionale di Nutrizione Clinica (U.P.A.I.Nu.C.) ed un Attestato di conferimento crediti ECM agli Allievi iscritti regolarmente agli Albi di appartenenza, in regola con la frequenza e che avranno superato il test di verifica

 

PER INFORMAZIONI

Segreteria organizzativa U.P.A.I.Nu.C.
(Università Popolare Accademia Internazionale di Nutrizione Clinica)
Dott.ssa Monica Grant; Dott.ssa Giovanna Barbato
Tel. 346 9860092; 331 7212974 E.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.upainucformazione.it

ATTIVITA’ SVOLTA IN MODO AUTONOMO DAL PROVIDER

La U.P.A.I.Nu.C. srls è accreditata in qualità di Provider Provvisorio dalla Commissione Nazionale ECM con il n. 6531 con scadenza 17/12/2021 a fornire programmi di formazione continua per aree multidisciplinari. La U.P.A.I.Nu.C. srls si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa attività

Dati Societari

P.IVA e C.F. 15329411001

Sede legale e amministrativa
Via di Pietralata 106 – 00158 Roma

Contatti web

Indirizzi E.mail

info@upainucformazione.it

upainucsrls@pec.it

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
X

Right Click

No right click